Presentazione

lunedì, 21 gennaio 2013

La Macroarea di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Roma Tor Vergata si trova da anni nelle zone più alte delle classifiche nazionali per l’attività didattica e per la ricerca scientifica che vi viene svolta. Un’attività scientifica portata avanti da docenti che sono spesso anche scienziati di fama internazionale con incarichi di grande responsabilità nelle organizzazioni scientifiche.

Inoltre, nelle zone vicine all’Ateneo si trovano alcuni tra i maggiori centri di ricerca scientifica italiani nei quali lavorano centinaia di ricercatori e sono in attività decine e decine di laboratori con strumenti ad altissima tecnologia e centri di calcolo. Grazie a convenzioni e progetti di ricerca, è facile per i giovani che studiano in questa Facoltà realizzare stage in centri di studio e in aziende importanti in Italia e all’estero e, mediante il Programma Erasmus, realizzare esperienze di studio all’estero per periodi che vanno dai 3 ai 12 mesi.

Nella Macroarea di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Tor Vergata è possibile scegliere tra diversi corsi di laurea triennali di area matematica, fisica, chimica e biologica. Per chi vorrà proseguire, sono a disposizione anche corsi per la laurea magistrale, master e dottorati. Ad ogni studente del primo anno viene assegnato un tutor che lo assisterà per tutta la durata degli studi e lo aiuterà a scegliere la propria strada attraverso i diversi percorsi di formazione disponibili.  Per iniziare gli studi nei corsi di laurea triennale è necessario sostenere un test di ingresso, non vincolante per l’immatricolazione, che permette di valutare il livello di conoscenza degli studenti rispetto alle discipline che vengono affrontate nel corso. In caso di mancato superamento, lo studente, prima dell’avvio delle lezioni, seguirà un corso di recupero (Matematica 0), al termine del quale sosterrà un nuovo test.

Organizzazione della Didattica

Le lezioni iniziano intorno alla prima settimana di ottobre. L’anno accademico è diviso, per i vari corsi di laurea, in cicli di lezioni, esercitazioni e/o sperimentazioni in laboratorio alla fine dei quali si svolgono le prove d’esame. Il superamento di un esame comporta l’acquisizione dei relativi crediti (CFU) ed una votazione in trentesimi. Sono previsti periodi di ospitalità presso industrie o enti esterni per favorire il contatto diretto con il mondo del lavoro. Per il conseguimento del titolo, al termine del corso di studio, è prevista una prova finale per la Laurea ed una tesi per la Laurea Magistrale.